Calciomercato 1970 Acquisti Cessioni

Calciomercato 1970 Acquisti Cessioni Serie A

Il Cagliari campione d’Italia in carica acquista il terzino De Petri  per 100 milioni più la metà di Petta dal Vicenza; Dopo la cessione di Zignoli al Milan di ritorno per la comproprietà.

La Roma allenata da Helenio Herrera desideroso di raggiungere lo scudetto, invece di rinforzare la squadra, cede i tre gioielli : Capello, Landini e Spinosi alla Juventus e acquista solo giovani. La squadra capitolina prende dalla Fiorentina il giovane  attaccante Amarilido per 150 milioni più Braglia, la giovane ala Sanseverino dal Mantova per 135 milioni e il portiere di riserva De Min dal Verona.

La Juventus con Allodi oltre i tre acquisti dalla Roma di Capello (700 milioni suddivisi con 250 milioni più la metà di Roberto Vieri e Del Sol), Landini (200 milioni + Zigoni) e Spinosi  (250 milioni più la comproprietà di Viganò) prende il difensore Zaniboni per 200 milioni e riscatta Marchetti  (per Anzolin, Leoncini e Rinero) acquista i giovani Novellini attaccante e Savoldi Gianluigi fantasista  (150 milioni più Leonardi)  dall’Atalanta. I bianconeri acquistano dal Mantova l’ala Montorsi per 150 milioni e riprendono Bettega dal Varese e Causio dal Palermo dopo il prestito.

L’Inter di Fraizzoli su pretesa di Heriberto Herrera acquista dal Palermo lo stopper Giubertoni, oltre allo stopper l’Internazionale preleva dallo stesso l’ala Pellizzaro, pagando 400 milioni più le contropartite Girardi, Vianello e Landini. Viene acquistato il regista Frustalupi per 100 milioni più Suarez e la metà di Spadetto, infine torna Achilli dal Monza per fine prestito.

Ferlaino presidente del Napoli acquista al calciomercato gli attaccanti Sormani dal Milan pagando 200 milioni e Ghio dalla Lazio pagando 80 milioni più Manservisi per la metà. Per 60 milioni i partenopei acquistano il difensore Ripari dal Verona e riprendono Abbondanza dal Pisa dopo il prestito.

La Fiorentina al calciomercato in persona del presidente Baglioni per 700 milioni di cui 260 in contanti più Maraschi e la metà di Enzo, acquista il bomber Vitali dal Vicenza. I viola prelevano dal Brescia il centrocampista D’Alessi per 80 milioni più l’attaccante Braglia, sempre dalle rondinelle arriva il terzino Botti per 50 milioni più Rogora e la metà di Cencetti. Infine un altro terzino pagato 40 milioni per averne la seconda metà ovvero Stanzial.

I granata del Torino fanno un grandi colpi al calciomercato acquistando il regista Maddè pagato 250 milioni più Moschino per un totale di 370 milioni dal Verona, insieme all’attaccante Bui sempre dagli scaligeri per 300 milioni. Un altro importante acquisto il portiere Castellini dal Monza per 100 milioni più le metà di Pinotti e Mondonico (totale valutazione 280 milioni) e poi Luppi un attaccante preso dal Messina per 100 milioni; Infine dal Pisa dopo il prestito rientrano Rampanti e Crivelli.

La rossonera di Milano il Milan acquista: Biasolo un mediano dai piedi buoni dal Vicenza (il suo valore di 540 milioni  viene corrisposto con contanti 270 milioni + Santin + Nevio Scala + Fontana); Benetti interno dalla Sampdoria spendendo 280 milioni più Lodetti; Zignoli terzino riscattato dal Cagliari dopo la comproprietà.


Questa volta il calciomercato fu diviso in due fasi : un “pre-mercato” dall’ 1 al 12 maggio, per i calciatori convocati al mondiale in Messico; Il mercato tradizionale estivo.

 

I commenti sono chiusi.

  • diretta gol su goldiretta.eu risultati Serie A , risultati Serie B, risultati Serie C. In tempo reale oltre 100 campionati stranieri livescore da tutto il mondo del calcio.

    Segnalazioni sonore per marcatori goals, ammonizioni, espulsioni.

    Calcio in Tv e streaming, palinsesto partite calcio delle maggiori televisioni e siti web.

    Classifiche, Statistiche ALBI D’ORO,  classifiche marcatori di tutte le competizioni mondiali di club (coppe campionati) e nazionali (mondiali europei, coppa d’africa, america).

    TUTTI I GOL (highlights)

    PRONOSTICI, QUOTE.

    Nel caso di problemi in relazione a violazioni di qualisiasi tipo in merito a copyright quindi nel caso qualcuno in particolare sia detentore di diritti su materiale ospitato su questo sito, non ci assumiamo la responsabilità, per tutto ciò che importiamo da terzi o per un qualsiasi errore vi preghiamo di avvertirci tramite il modulo contatti nel menù in alto, tale materiale verrà rimosso quanto prima, così come le importazioni di materiale da terzi. Inoltre all’interno del sito nello specifico non si trasmettono contenuti in streaming ma il sito è solo a scopo informativo anche se parla dell’argomento sopra citato.