RISULTATO CITTADELLA

RISULTATO CITTADELLA in tempo reale, diretta gol, ultime notizie, calciomercato. Le partite del CittadellaPadova in tv e streaming, link a siti dove vedere la partita gratis e a pagamento. Il risultato nel tabellone della diretta dei risultati di tutte le partite.

Ultime notizie dal sito di Alfredo Pedullà :alfredopedulla.com

  • Kouamé: “Io in alto con il Cittadella. Drogba un mito, ma mi ispiro a Eto’o”

    Christian Kouamé, attaccante ivoriano del Cittadella, ha parlato sulle pagine de La Gazzetta dello Sport: "Voglio arrivare in alto con questa maglia e se dovessimo conquistare i play-off mi fare i capelli rossi. Questa stagione può rappresentare la svolta nella mia carriera dopo cinque anni in Italia, anni in cui non ho visto la mia famiglia che mi manca molto anche se qui ho trovato un secondo papà come Stefano Marchetti. A volte chiamo papi davanti a tutti e lui scoppia a ridere. Per noi Drogba è un mito, ma io mi ispiro di più a Eto'o che ho conosciuto quando ero nell'Inter Primavera. È un campione eppure si fermava a parlare con noi ragazzini dicendoci di mettere l'anima in ogni giocata". Foto: zimbio L'articolo Kouamé: “Io in alto con il Cittadella. Drogba un mito, ma mi ispiro a Eto’o” sembra essere il primo su Alfredo Pedullà. […]

  • Serie B: Ciano-Ciofani e il Cittadella va al tappeto. Il Frosinone aggancia il Palermo

    Nel posticipo della 23esima giornata di Serie B il Frosinone si impone per 2-1 sul campo del Cittadella. A decide l'incontro sono le reti di Ciano al 4' e Ciofani al minuto 60. Serve veramente a poco, invece, la marcatura personale di Varnier giunta soltanto all'80'. La formazione di Moreno Longo così aggancia nuovamente il Palermo in vetta alla classifica a quota 43. La compagine di Venturato resta ferma in sesta posizione a 35 punti. Classifica: Palermo, Frosinone 43; Empoli 40; Parma, Cremonese 36; Cittadella, Bari 35; Venezia, Carpi 32; Pescara, Spezia 31; Perugia 30; Salernitana, Avellino 29; Novara 27; Foggia 25; Entella, Cesena 24; Brescia 23; Ternana, Pro Vercelli 21; Ascoli 20. https://twitter.com/Lega_B/status/957683746190262272 Foto: Lega B Twitter L'articolo Serie B: Ciano-Ciofani e il Cittadella va al tappeto. Il Frosinone aggancia il Palermo sembra essere il primo su Alfredo Pedullà. […]

  • Serie B: Cittadella-Frosinone, le formazioni ufficiali

    La 23esima giornata del campionato di Serie B, dopo le consuete gare del sabato, prosegue oggi pomeriggio con l'incontro tra Cittadella e Frosinone. A seguire le formazioni ufficiali con le scelte dei due tecnici, Roberto Venturato e Moreno Longo: Cittadella (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Varnier, Scaglia, Benedetti; Settembrini, Ieri, Bartolomei; Chiaretti; Vido, Kouame. Allenatore: Venturato. Frosinone: (3-4-1-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Terranova; M. Ciofani, Chibsah, Maiello, Beghetto; Ciano; Dionisi, D. Ciofani. Allenatore: Longo. L'articolo Serie B: Cittadella-Frosinone, le formazioni ufficiali sembra essere il primo su Alfredo Pedullà. […]

  • L’indiscrezione: Kouame-Varnier, il Cittadella resiste. Tra Udinese, Inter e Premier…

    Vido in entrata. Litteri in uscita, al Venezia. Il Cittadella vorrebbe chiudere il mercato qui, ha negato Arrighini al Novara, ma ora l'importante è... resistere. Ci sono sirene per i due gioielli dell'organico, il dg Marchetti vorrebbe respingerle fino a giugno. Per l'attaccante Kouame ci sono Udinese e Atalanta, ma l'intenzione del Cittadella è chiara. Il difensore Varnier è un vecchio obiettivo dell'Inter (ve ne abbiamo già parlato), ma per stazza e qualità tecniche ha estimatori anche in Premier. Prove di resistenza in casa Cittadella... L'articolo L’indiscrezione: Kouame-Varnier, il Cittadella resiste. Tra Udinese, Inter e Premier… sembra essere il primo su Alfredo Pedullà. […]

  • Altre conferme: Litteri non convocato dal Cittadella, il Venezia lo aspetta

    Poco più di un'ora fa vi abbiamo raccontato in esclusiva come il Venezia avesse praticamente completato l'operazione in entrata per Gianluca Litteri. Dopo aver ingaggiato Vido, infatti, il Cittadella ha aperto alla cessione dell'attaccante classe '88 che firmerà un contratto di due anni e mezzo con i lagunari. E adesso arrivano altre conferme in merito: il Cittadella non ha convocato Litteri per la trasferta di domani ad Ascoli, ufficialmente per una contusione al ginocchio. Ma intanto il Venezia lo aspetta: il club lagunare - come raccontato - la settimana prossima ufficializzerà un'operazione ormai definita. Foto: Twitter ufficiale Cittadella L'articolo Altre conferme: Litteri non convocato dal Cittadella, il Venezia lo aspetta sembra essere il primo su Alfredo Pedullà. […]

Storia dell’Associazione Sportiva Cittadella

Nata nel 1973 dalla fusione di due squadre della stessa città padovana: Unione Sportiva Cittadellese, Olimpia Cittadella. Rispettivamente la Cittadellese nacque nel 1920 e l’Olimpia nel 1948, la fusione voluta e necessaria per motivi economici dal presidente dell’Olimpia Angelo Gabrielli, i debiti accumulati da entrambe nell’ultimo periodo mettevano a rischio la sopravvivenza delle due compagini.

Quando vi fu la fusione la Cittadellese giocava in Prima Categoria e l’Olimpia in Promozione, l’operazione si chiuse il 21 giugno 1973 e non fu facile far convivere le due entità, infatti la Cittadellese infatti era una squadra di comunisti e l’Olimpia una squadra di cattolici.

Stagione sportiva 1973-1974

In rosa vi furono 2 giocatori che successivamente si affermarono ad alti livelli ossia Giancarlo Pasinato e Giovanni Sgarbossa. Da li per qualche anno il Cittadella militò in Promozione, tranne una stagione in Prima Categoria.

Nel 1980  il primo successo di rilievo con la vittoria della Coppa Italia Dilettanti, guidata dall’allenatore Roberto De Bortoli e battendo in finale i Mobilieri Ponsacco. Di li inizia la fase crescente: la promozione nel Campionato Interregionale nel 1981, inaugurazione del nuovo stadio Tombolato l’anno dopo  che sostituisce dopo 10 anni il D’Alvise.

Campionati professionistici

Sfiorato l’approdo fra i professionisti nel 1983-1984,  giungendo seconda nel proprio girone dopo il Pievigina. Salto avvenuto in Serie C2  nel 1988-1989 guidati dall’allenatore Paolo Bottacin.

Per un decennio tra il 1989 e il 1998 la squadra ha militato in Serie C2, tranne che fra il 1991 e il 1993 quandoha giocato in quinta serie.

Ezio Glerean

Arrivò nella stagione 1997-1998 dopo l’ottima esperienza al San Donà, sulla panchina granata dove portò il suo modello di calcio e in quello stesso campionato il Cittadella raggiunge i play-off. Viene  eliminato  dal Lecco in semifinale, ma l’anno seguente li rigioca e li vince nella finale di Ferrara contro la Triestina con il pareggio 0-0 in virtù della migliore classifica avulsa.

Prima esperienza del Cittadella in Serie C1

Manca la qualificazione ai play-off solo all’ultima giornata, qualificazione raggiunta nel campionato seguente con il terzo posto in classifica. In semifinale i granata eliminano il Varese, in finale battono il Brescello, quindi è promozione in Serie B.

Il 3-3-4 di Glerean

La squadra che conquistò la serie cadetta guidata da Ezio Glerean fu caratterizzata da uno schema tattico molto offensivo, il 3-3-4 ispirato al gioco dell’Ajax di Cruijff e Van Gaal.

Cittadella Padova

Denominazione acquisita nel 2000 dai granata che cambiano il loro campo di gioco spostandosi allo Stadio Euganeo di Padova, per via del difficile momento della squadra locale, retrocessa addirittura in Serie C2.

In serie B solo per due campionati, fino al 2001-2002 e  alla fine del campionato la squadra torna a giocare allo Stadio Tombolato, disputando in seguito cinque stagioni in Serie C1 anonime e cambiando nel 2004 la ragione sociale riportandola alla tradizionale.

Il ritorno in Serie B dei granata

Avviene nella stagione 2007-2008, allenatore Claudio Foscarini e terzo posto in classifica che porta ala disputa dei play-off: Foligno di Bisoli (andata in Umbria vittoria di misura dei padroni di casa, ritorno con i veneti che vincono 2-0 reti di De Gasperi e Manucci); Finale con la Cremonese, vittoria dei lombardi al Tombolato (gol di Temelin) e vittoria dei veneti allo Stadio Zini di Cremona 1-3 (reti di Meggiorini, Coralli e De Gasperi). E’ Serie B per la seconda volta nella sua storia.

Serie B al Tombolato

Grazie al desiderio di tifosi e istituzioni locali avviene l’ampliamento del Tombolato a 7623 posti per permettere la disputa del campionato cadetto al Cittadella nel proprio campo.

Le prime partite casalinghe furono giocate allo Stadio Omobono Tenni di Treviso, per permettere il completamento dei lavori fino al 15 novembre 2008  (0-0 contro l’AlbinoLeffe). Dal 29 novembre il debutto nel rinnovato Tombolato, contro l’Ancona (0-0).

Riccardo Meggiorini

L’andamento della squadra è discreto, ma le prestazioni di Riccardo Meggiorini sono importanti, infatti raggiungerà quota 18 reti (senza calci di rigore). In realtà nelle ultime partite del girone di ritorno con soli due punti in quattro gare fanno portano il Cittadella in zona play-out ad una giornata dalla fine.

Ultima partita di campionato però giocata con una vittoria per 2-0 proprio in uno scontro diretto, il Rimini è battuto e i veneti conquistano la salvezza restando  in Serie B, proprio ai danni dei romagnoli declassati ai play-out.

Matteo Ardemagni

Con 22 reti nel campionato 2009-2010 aiuta ad ottenere al Cittadella il miglior piazzamento della sua storia, il sesto posto dietro a Lecce, Cesena, Brescia, Sassuolo e Torino, con disputa dei play-off per la promozione in Serie A.

L’avversaria è il Brescia,  il 2 giugno 2010 semifinale di andata, allo Stadio Tombolato: Cittadella-Brescia 0-1 rete a due minuti dal termine, di Víctor Mareco. Quattro giorni dopo al Rigamonti di Brescia : Brescia – Cittadella 0-1 gol di Davis Curiale. “Citta” eliminato in virtù della peggiore classifica finale.

Federico Piovaccari capocannoniere

Nella stagione 2010-2011 oltre al 14º posto in Serie B con salvezza acquisita, arriva la vittoria da parte del suo giocatore della classifica cannonieri :  Piovaccari segna 23 gol.

Coppa Disciplina

Vittoria per la seconda volta della se Coppa Disciplina, nel 2011-12  con il 16º posto in Serie B e salvezza acquisita con diritto al suo settimo campionato di Serie B (quarto consecutivo).

Ancora Coppa Disciplina

Si aggiudica la terza Coppa Disciplina, la seconda consecutiva, nella stagione 2012-2013 raggiungendo ancora una volta la salvezza con il 15º posto in classifica,  .

Rappresentante del Veneto in Serie B

Nel campionato 2013-2014 raggiunge il 17º posto in classifica, diventando così, fino al ripescaggio del Vicenza avvenuto il 29 agosto, l’unica squadra a rappresentare il Veneto nel campionato di Serie B 2014-2015.

Retrocessione in lega Pro

Il 22 maggio 2015, la sconfitta per 2-0 contro il Perugia, sancisce la matematica retrocessione in Lega Pro dopo sette stagioni consecutive nel campionato cadetto.

Record di gol nella coppa italia di Lega Pro

Il 2 agosto 2015 nel primo turno della Coppa Italia stabilisce il nuovo record di marcature nella competizione battendo con il punteggio di 15-0 il Potenza.

Finale Coppa Italia Lega Pro

Approda per la prima volta nella sua storia in finale di coppa italia di lega pro (edizione 2015-2016) diventando la quarta squadra veneta dopo Padova, Vicenza e Bassano Virtus, a raggiungere l’obiettivo.

Promozione in Serie B e record di vittorie consecutive in lega pro

Battendo il Pordenone 3-1 il 18 aprile 2016, con tre giornate d’anticipo è matematica promozione in Serie B , inoltre il 24 marzo stabilito il record di 11 vittorie consecutive in Lega Pro.

Miglior piazzamento in Serie B seconda volta

Nella stagione 2016-17 l’obiettivo è la salvezza, tuttavia con i buoni risultati ottenuti durante il campionato, il Cittadella raggiunge il sesto posto, per la seconda volta nella sua storia in Serie B. Qualificazione ai play-off per la seconda volta nella sua storia ma contro il Carpi nel turno preliminare è  1-2 al Tombolato.

 

Commenti chiusi

  • diretta gol su goldiretta.eu risultati Serie A , risultati Serie B, risultati Serie C. In tempo reale oltre 100 campionati stranieri livescore da tutto il mondo del calcio.

    Segnalazioni sonore per marcatori goals, ammonizioni, espulsioni.

    Calcio in Tv e streaming, palinsesto partite calcio delle maggiori televisioni e siti web.

    Classifiche, Statistiche ALBI D’ORO,  classifiche marcatori di tutte le competizioni mondiali di club (coppe campionati) e nazionali (mondiali europei, coppa d’africa, america).

    TUTTI I GOL (highlights)

    PRONOSTICI, QUOTE.

    Nel caso di problemi in relazione a violazioni di qualisiasi tipo in merito a copyright quindi nel caso qualcuno in particolare sia detentore di diritti su materiale ospitato su questo sito, non ci assumiamo la responsabilità, per tutto ciò che importiamo da terzi o per un qualsiasi errore vi preghiamo di avvertirci tramite il modulo contatti nel menù in alto, tale materiale verrà rimosso quanto prima, così come le importazioni di materiale da terzi. Inoltre all’interno del sito nello specifico non si trasmettono contenuti in streaming ma il sito è solo a scopo informativo anche se parla dell’argomento sopra citato.